FESTA DEI VENT’ANNI DELL’AC (28 dicembre 2013)

Venti anni di ininterrotta attività in parrocchia: l’Azione Cattolica di Miglianico ha celebrato con gioia lo scorso 28 dicembre questo importante anniversario, che ha segnato un lungo periodo di lavoro con la parrocchia e per la parrocchia. Il 28 dicembre 1993, infatti, sette tra giovani e giovanissimi (Daniela ed Annalisa Palladinetti, Giovanni Rosa, Fabio Ferrara, Francesco Chicchiriccò, Antonello Antonelli e Simona D’Aversa) ricevevano ufficialmente la tessera dell’Azione Cattolica, che si ricostituiva dopo quasi un decennio in cui non c’erano stati più aderenti “ufficiali”, pur se un piccolo gruppo continuava ad essere tenuto da don Vincenzo prima, da Carla Genobile ed Aida Marinucci poi, senza mai arrivare però all’adesione. Dopo un periodo di formazione, tenuto tra novembre e dicembre 1993 dall’assistente diocesano unitario, don Mario Pagan, e da Giulio Saraceni, membro della presidenza diocesana, l’AC di Miglianico tornava ufficialmente ad esistere, riprendendo un cammino che nella nostra parrocchia era iniziato nel 1927. Proprio per sottolineare questo forte legame storico, nel corso della santa messa in cui tutta l’associazione parrocchiale ha ringraziato il Signore per il dono di questo cammino ventennale, il presidente dell’AC di Miglianico ha consegnato due tessere speciali alle uniche due aderenti ancora in vita dell’associazione degli anni Venti e Trenta: Orsolina Rosa e Giuseppina (Peppinella) Volpe. Al termine della messa, alla quale hanno partecipato molti dei ragazzi e dei giovani che in questi venti anni hanno fatto parte dei vari gruppi di Azione Cattolica e che ora, per vari motivi di vita, non frequentano più, tutti si sono spostati nei locali dell’auditorium dove ci si è intrattenuti in fraternità con giochi, chiacchiere e qualche gustoso manicaretto.

Antonello Antonelli