Beato te! … Cercatori di gioia sulla via delle Beatitudini

Intorno ai vent’anni un giovane entra in un’esperienza più piena e più matura della vita: vede davanti a sé nuove strade che si aprono. Gli studi e il lavoro, le relazioni affettive e le prospettive sociali e politiche del suo tempo gli impongono sintesi nuove e nuove scelte. Di fronte alle responsabilità un giovane si interroga in una maniera più autentica anche sulla verità della fede; si trova di fronte ad una nuova verifica tra grazia e libertà, intuizioni spirituali e discernimento culturale. È necessario percorrere in maniera più libera le strade che gli consentano di aprirsi ad accogliere il mistero di Cristo. La comunità cristiana è chiamata ad una rinnovata accoglienza di fronte ai giovani, tenendo conto della loro situazione a volte incerta e dubbiosa.

Per questo, facendo riferimento ad esperienze di Pastorale giovanile di altre diocesi italiane, proponiamo un itinerario educativo che aiuti i giovani a conoscere più da vicino la persona di Gesù (attraverso la conoscenza della sua Parola), una precisa proposta spirituale, un autentico impegno di carità.

Il percorso «Beato te! … Cercatori di gioia sulla via delle Beatitudini» è un Itinerario biennale per i giovani dai 18 ai 30 anni, pensato come cammino di catechesi alla luce della Parola di Dio, che vuole aiutarli a scoprire che il vangelo non mortifica la realtà umana, ma anzi la illumina e la fortifica, aprendo nuove vie di senso.

INVITO AL RITIRO SPIRITUALE (15 settembre 2013)

RITIRO SPIRITUALE

Incontri di evangelizzazione negli Atti degli Apostoli

  Locandina ritiro

RITIRI PRECEDENTI

In occasione dell’anno della fede si svolgeranno quattro ritiri sugli “Incontri di evangelizzazione negli Atti degli Apostoli. Finora ne sono stati tenuti due. Il prossimo dovrebbe essere sull’incontro di Aquila e Priscilla con Apollo. I due precedenti sono disponibili di seguito:

1. Scarica il testo del ritiro FILIPPO E L’ETIOPE;

2. Scarica il testo del ritiro ANANIA E SAULO.

ANTICIPO VEGLIA PASQUALE (30 marzo 2013)

AVVISO

A causa del cambio dall’ora solare a quella legale, che capita proprio la notte di Pasqua, avvisiamo che è stato deciso un leggero anticipo delle celebrazioni, a differenza di quanto riportato sul bollettino parrocchiale "Tralci", nel modo seguente:
  • Sabato 30 marzo, ore 21:00 Accoglienza dei battezzandi
  • Sabato 30 marzo, ore 21:30 SOLENNE VEGLIA PASQUALE